M’illumino di meno

Non si può andare avanti così. Anni di sprechi e di abusi energetici ci hanno condotto sull’orlo di una crisi energetica quasi più grave di quella economica. Stiamo sporcando il mondo più velocemente di quanto la natura possa pulirlo. Da anni viviamo al di sopra delle nostre possibilità, bruciando combustibili fossili, estraendo gas e sprecando energia.

Quello del risparmio energetico, si sa, non è un argomento che fa vincere le elezioni:come dimenticare la rabbia di molti cittadini trevigliesi per delle luminarie meno sfavillanti del solito? Molte amministrazioni — sia chiaro, non faccio differenza di bandiera — temono una politica volta al risparmio energetico, spesso causa di malumori da parte di quella fascia di popolazione, molto attenta al proprio orticello e meno alla salute del mondo. Alcuni sindaci sono terrorizzati dalle domeniche ecologiche, dal solo pensiero di spegnere le luminarie o di abbassare la luce dei lampioni.

Tutto ciò è molto grave.

La trasmissione di Radio 2, Caterpillar propone, ormai da anni, una giornata interamente dedicata al risparmio energetico nella quale sia i singoli cittadini che i Comuni possano cercare di ridurre gli sprechi energetici tramite comportamenti virtuosi.

Lo scorso anno, in occasione dei 150 anni dell’unità d’Italia, i conduttori invitarono ad illuminare il municipio con il tricolore, utilizzando lampadine a basso consumo. L’amministrazione Borghi non restò indietro e si unì all’iniziativa,i risultati arrivarono anche sulla pagina Facebook della trasmissione.

La giornata di “M’illumino di meno” verrà replicata anche quest’anno e sarà il 17 febbraio. L’invito, a voi che leggete, è di divertirvi nel trovare il modo di risparmiare energia elettrica (consiglio una cena a lume di candela, molto romantica e inusuale) o di produrre energia pulita. Al Sindaco di Treviglio, e alla sua Amministrazione, propongo caldamente di non perdere questa bella tradizione e di partecipare senza esitazione all’iniziativa e, nel caso si “dimenticassero”, ci saremo noi a ricordarglielo. Io partecipo, e voi?

Treviglio è una città per molti aspetti all’avanguardia, non può rimanere indietro in questo.

Per maggiori informazioni.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.