Riprendiamoci la libertà di scegliere

referendum 1«iTrevigliesi» lanciano una proposta di consultazione sul progetto di piazza Setti

È nota a tutti la questione del referendum sul progetto del parcheggio di piazza Setti. Viene spiegata molto bene da un altro articolo presente sul sito. Lascia estremamente delusi che non si sia voluto trovare una soluzione per far esprimere i cittadini su una questione che appare molto sentita e probabilmente non trova così d’accordo l’ opinione pubblica con quanto progettato e deliberato dall’Amministrazione che governa la città.

Tanta retorica su Treviglio 2.0, la smart city, pagine Facebook, il contatto diretto ed immediato con i cittadini (quando fa comodo) e quant’altro, ma quando si tratta di confrontarsi con cittadini e si teme di non mietere consensi, si rinuncia? Ci si appella a “cavilli” burocratici?

Come giornale vogliamo fare una proposta al comitato promotore del referendum, ed a tutti i cittadini che ritengono che occuparsi della propria città non vuol dire soltanto votare ogni cinque anni, delegando ad un programma elettorale una volta e poi basta.

Proponiamo di effettuare un sondaggio on line utilizzando il nostro sito, sondaggio che potrebbe essere la riproposizione di uno di quei quesiti, che non vedremo mai, oppure un semplice sì o no all’opera proposta. Una scelta semplice, sicuramente non esaustiva né determinante per la modalità stessa con cui viene effettuata, ma utilizzata spesso da molte testate on line sia come sondaggio appunto, sia come forma di pressione politica se impostata come raccolta firme pro o contro un determinato argomento.

A proposito dei quesiti che non vedremo mai: ne sono stati proposti quattro, leggermente diversi per evitarne l’incompatibilità e far sì che almeno uno venisse accettato (!). Ve ne riproponiamo uno, così che possiamo conoscere ciò su cui non saremo mai chiamati a decidere.

Siete favorevoli alla costruzione in piazza Setti di un parcheggio interrato con posti pubblici per la sosta a pagamento di auto e aree di parcheggio (box e stalli) da cedere a privati, con la sovrastante realizzazione di una piazza con anfiteatro?