Amministratore unico della STU: Pezzoni si inventa l’extension

Pezzoni e ManganoHa avuto un gran daffare il sindaco Pezzoni giovedì 30 aprile dalle 16 alle 17.

Prima per ringraziare, congelandone le aspirazioni, i 17 candidati amministratori unici della STU. Poi per firmare il decreto con cui proroga per altri 6 mesi l’incarico, scaduto appunto il 30 aprile, all’assessore ai LL. PP. Basilio Mangano.

Gentile Signore/Signora,
ringrazio per la presentazione della candidatura alla nomina di Amministratore Unico della società Treviglio Futura SpA.
Desidero informarla che in data odierna, nell’assemblea della società, ho prorogato l’incarico all’attuale amministratore, sig. Basilio Antonino Mangano, al fine di terminare la fase di start-up e chiudere le procedure di gara, avviate ed in corso di definizione.
L’incarico, senza oneri per la società, terminerà il prossimo 31 ottobre.
In quella data provvederò alla nomina dell’AU, tenendo conto anche della sua disponibilità già dimostrata e che ritengo confermata salvo rinuncia.
Un saluto cordiale
.”

Si sapeva che la nomina dell’amministratore unico della Stu (quella del progetto parcheggio di Piazza Setti) è fondamentale per questa Amministrazione. E si sa che, quando come motivazione della nomina compare l’inglese (terminare la fase di start up) è perché qualcuno fa l’indiano.

Qualche domanda per ora senza risposta.

Perché fare un bando, scomodare 17 professionisti e metterli nella sala d’aspetto fino a ottobre? Non lo si sapeva anche prima di emettere il bando che la Stu Treviglio futura, create nel giugno 2014, nell’aprile 2015 sarebbe stata nella sua fase iniziale di start up?

Perché ignorare di nuovo che sulla nomina di Mangano pende una segnalazione alla Prefettura perché chiarisca se è lecita e compatibile con l’incarico di assessore ai Lavori Pubblici, cosa su cui c’è più di un dubbio?

Perché è indispensabile la presenza di Mangano per chiudere le procedure di gara su Piazza Setti quando la società è pienamente operante grazie al distacco di dipendenti comunali?

Perché richiedere la disponibilità di vari professionisti per avere una rosa mentre i rumors dicono sarebbe già stato deciso quale petalo (unico) della rosa resterà sullo stelo?

Il Sindaco ha dichiarato e ridichiarato che la nomina del nuovo amministratore unico della Stu è una nomina fiduciaria. Alla quale però non ha provveduto. Come mai? Può essere che stavolta la ciambella non sia venuta col buco e che il designato in pectore sia stato stoppato. Così, tirato per I capelli da qualcuno nella sua maggioranza, Pezzoni si è inventato l’extension. Per ora e fino al 31 ottobre.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.