Cambiare tutto per non cambiare nulla

Diciamocelo chiaramente: “Verso la Terza Repubblica” ha molto della prima e della seconda. L’evento che ha visto riuniti — attorno all’idea di ricandidare Monti a Palazzo Chigi — Montezemolo, Bonanni, il ministro Riccardi e le ACLI è una bella riedizione del vecchio. Vecchio è Montezemolo, che si è dimenticato che lui in questi 20 anni … [Continua]

L’uomo che regalava biciclette

A guardare la partita sull’articolo 18 tra Monti da una parte e partiti dall’altra, viene da pensare che nella sua precedente vita, il Presidente del Consiglio, sia stato un abile donatore di biciclette — contento poi di punzecchiare gli altri con il ben noto “Hai voluto la bicicletta …?” Dopo i primi riscontri da partiti … [Continua]

Eroi e camerieri

Qualche mese fa abbiamo pubblicato un articolo che, commentando l’arrivo del Governo Monti, titolava “Tecnico sarà lei”, sostenendo la tesi che questo Governo, visto dai più come un’anomalia, proprio in quanto tecnico, consentiva alla politica (partiti e Parlamento) di fare la sua parte nella distinzione dei ruoli. A distanza di alcuni mesi bisogna fare un … [Continua]

Pregi e difetti della manovra “Salva Italia”

La manovra Monti ha diversi pregi e diversi difetti. Ma, se mai ve ne fosse bisogno, con l’ennesima chiamata al sacrificio dei soliti noti quali pensionati attuali, possibili pensionati futuri e contribuenti a reddito fisso, metto in mostra due aspetti. Il primo riguarda l’incapacità strutturale del ceto governante, non da oggi, di vedere come nucleo … [Continua]

Il Bonzo

La nostra società ha bisogno di relazioni buone e pratiche virtuose. È questo il valore della presenza delle religioni nello spazio pubblico (Card. Angelo Scola) Vorrei tornare sulla vicenda che ha tenuto banco in città nelle ultime settimane del divieto imposto da Pezzoni all’uso delle palestre per ogni attività che non sia sportiva e ricreativa … [Continua]