Moralista sarà lei…

Francesco Giussani e la Lega Nord hanno inaugurato in piazza Manara la nuova bacheca fornita dalla Amministrazione comunale (una per partito, si presume) con un manifesto in cui, in attesa di qualcosa di meglio, tacciano di moralismo d’accatto chi come me utilizzerebbe la indignazione a senso unico. Riproduco la lettera che mi ha cortesemente già … [Continua]

Solidarietà al compagno Giussani

Periodaccio per il capogruppo della Lega Nord in Consiglio comunale Francesco Giussani. A dargli fama e preoccupazione bastava già la faccenda riguardante l’operazione urbanistica sui terreni di Via Isser. Si dice di querele partite e dirette al giornale che ne ha dato notizia, ma ad oggi la cronaca non ci ha ancora aggiornato al riguardo. … [Continua]

Una nebbia fittissima

È passata più di una settimana da quando su «Il Giornale di Treviglio» è comparsa una notizia, per noi gravissima, che coinvolge il capo del gruppo consiliare della Lega Nord in un affaire di iniziative amministrative atte a favorire il consigliere Giussani e/o la sua famiglia. Ci siamo astenuti da prese di posizioni impulsive e ci siamo … [Continua]

Una notizia gravissima

Sul «Giornale di Treviglio» del 21 novembre è comparso un articolo esplosivo riguardante il capogruppo della Lega Nord in Consiglio comunale (la vicenda è stata ripresa anche dal «Corriere della Sera / Bergamo»). Il contenuto è talmente grave da sembrare addirittura improbabile, e quindi sarà quasi sicuramente oggetto di smentite, probabili querele, ecc. Non riteniamo … [Continua]

La bombetta di Paquito

Non ricordo più se fosse sul Monello, sull’Intrepido o sul Corriere dei Piccoli, ma ai miei tempi spopolava tra i fumetti un personaggio, Pedrito el Drito, indomito sceriffo di un West un po’ nostrano, che raramente ne imbroccava una. Mi è tornato in mente ripensando all’ultimo Consiglio comunale. Si vede che bisogna rivolgersi ai comics … [Continua]

La Lega Nord non fa paura ai ladri

Egregio Direttore, recentemente un mio stretto parente ha subito un furto in casa. È il quarto nel giro di due anni. Leggo poi sull’«Eco di Bergamo» dei tanti furti negli appartamenti dei Trevigliesi, anche con situazioni poco piacevoli come nel caso della ragazza che si è dovuta chiudere nell’armadio mentre i ladri svaligiavano la casa. … [Continua]