Incontro pubblico su pari opportunità nei programmi elettorali

Alla cortese attenzione dei Candidati Sindaco Sig.ri Calvi Emanuele D’Acchioli Giuseppe Ferriero Giovanni Imeri Juri Molteni Erik Pignatelli Gianluca Treviglio, 13 aprile 2016 Il direttivo dell’Associazione Casa delle Donne di Treviglio, ha il piacere di invitare le S.V. ad un incontro pubblico che si terrà il giorno 26 aprile alle ore 21 presso la Sala Carminati … [Continua]

Brutta storia, ma questa volta ci pensa il Sindaco

Brutta storia quella andata in scena martedì scorso durante la Conferenza dei Capigruppo incaricata di organizzare i lavori del Consiglio comunale di martedì 27 novembre. Si discuteva della commemorazione della Giornata contro la violenza sulle donne, un appuntamento che arriva al culmine di anni in cui la violenza contro le donne ha raggiunto livelli impressionanti. … [Continua]

Una firma contro la mattanza delle donne

Vanessa Scialfa, ventunenne di Enna, uccisa dal suo compagno solo perché le era sfuggito il nome del suo ex fidanzato, è solo l’ultima di 54 donne uccise in Italia dall’inizio del 2012. La denuncia rimbalza sui media che parlano di emergenza “femminicidio” nel nostro Paese. La reazione non è mancata. L’associazione “Se non ora quando” … [Continua]

Quote rosa: chi ha paura dell’uovo sodo?

Ancora a parlare di quote rosa. Ancora a discutere se sia un provvedimento pro o contro l’impegno politico–amministrativo delle donne nella partecipazione alla cosa pubblica. Le posizioni risentono degli schieramenti di appartenenza, per cui chi è pro (magari con riserve) è di sinistra e chi è contro (magari con riserve) è di destra. La solita … [Continua]

Treviglio fa un passo indietro sulla strada della pari opportunità

Il sindaco Pezzoni non ha accolto la proposta che il Consiglio delle Donne ha avanzato di reintrodurre all’art.1.8 dello Statuto comunale la norma che prevede “la partecipazione di almeno un terzo per ciascun sesso nella Giunta e negli Organi collegiali, nonché negli Enti, Aziende e Istituzioni dipendenti”. La quota non è un limite, ma ancor … [Continua]

Perché le donne non sono un nemico

Il rifiuto del Sindaco e della sua Amministrazione di mantenere la cosiddetta “quota rosa” è inspiegabile con le armi della logica. Non si manda in soffitta il bene perché si predica il meglio, cioè l’attuazione del principio di parità. Allora si abbia il coraggio di realizzarla, e si faccia fifty fifty, metà e metà. Ma … [Continua]