Progetto Blister. Ancora tu… ma non dovevamo vederci più?

Correva l’anno 2012, quando la giunta Pezzoni approvò, tra lo stupore generale, la convenzione con Blister.
Tale convenzione permetteva alla società Blister, appositamente creata e proprietaria di un’area agricola all’interno del perimetro PLIS, nella zona della Valle del Lupo, di costruire un complesso socio–sanitario–residenziale–commerciale, insomma, 50.000 metri cubi di cemento.
Per capirci, il doppio della torre ex–SAI.

Si aprì una stagione di proteste dei comitati di quartiere, associazioni ambientaliste e forze politiche di opposizione (il PD tra i più agguerriti).
Il tutto fu bloccato quando la Provincia negò — a ragione — la variazione del PTCP e sembrava sepolto quando, nel 2015, la Finanza arrivò in Comune per indagare sulla Convenzione del 2012.

Adesso, però, il progetto risorge dalle ceneri in un noto ristorante del centro dove, la sera di lunedì 19, la proprietà Blister si è cordialmente intrattenuta con amici e amici degli amici, tra cui sembra ci fossero anche diversi esponenti del PD locale, presentando loro il nuovo progetto.
A parte che ci chiediamo da quando le opere di pubblica utilità vengono presentate durante una cena privata e con quale criterio siano stati scelti gli invitati, ci sembra quantomeno inusuale e inopportuno quanto accaduto lunedì sera.
Davvero non capiamo il senso di tutto ciò: saranno le elezioni che si avvicinano e impongono ai candidati in pectore di cercare finanziatori? Saranno i soliti rivoli sotterranei di una politica sempre più lontana dai bisogni dei cittadini e più vicina ai bisogni personali dei suoi attori?
Solo il tempo saprà dircelo.

Intanto speriamo davvero che dopo la giravolta sull’autostrada Bergamo–Treviglio (o meglio, Dalmine–Casirate) e l’abboccamento sull’interporto, questo non sia il preludio dell’ennesimo cambio di direzione di questo PD, che tradisce senza remore i suoi elettori, mettendosi in coda per sedersi ancora una volta alla tavola di quelli che fino a ieri criticavano aspramente, al grido di “piatto ricco, mi ci ficco”.

Movimento 5 Stelle
Meetup Treviglio

SalvaSalva

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.