“Girasole” e “Titigulì” nella giornata di Nido aperto

Sabato 11 marzo gli asili nido comunali hanno aperto le porte al territorio ed invitato la cittadinanza ad entrare per vedere, informarsi, curiosare e respirare un po’ di infanzia.

Questa giornata è un’occasione molto importante per le famiglie interessate al servizio, che possono toccare con mano l’ambiente in cui il proprio bambino trascorrerà la sua giornata, osservare gli spazi del nido, conoscere i materiali e le proposte di gioco che le operatrici presentano ai bambini, chiedere ed informarsi sulle possibilità educative che l’asilo nido offre.

Il personale educativo ha infatti accolto tutte le famiglie mostrando tutti gli spazi del nido, raccontando quello che accade, mostrando la vita dell’asilo anche grazie alle immagini, alle fotografie, ai “lavori” prodotti dai bambini nel corso dei diversi laboratori.

Molto significativo, in questo senso, è stato l’incontro tra le diverse famiglie.

I genitori già frequentanti il servizio, hanno condiviso l’importanza e le motivazione della loro scelta riguardo all’offerta educativa che il nido propone ed hanno saputo accogliere e rispondere alle emozioni, ai timori ed alle paure che sono state già vissute da loro in passato.

Per le famiglie già frequentanti il servizio è stato un momento molto significativo anche perché hanno avuto la possibilità di entrare e di fermarsi (al mattino si è sempre di fretta, il lavoro chiama!) con i propri bambini condividendo con loro quella che è la loro esperienza quotidiana.

“Mamma guarda dove è il mio posto a pranzo”, “Questo è il gioco delle bambole e noi mettiamo sempre la crema e poi facciamo il bagno”, “Questo è il mio lettino della nanna”, “Guarda che Dani ha preparato i travasi con il sale, gioca con me”.

I genitori del nido Girasole

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.